Annuncio Pubblicitario

Warning: include_once(/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61

Warning: include_once(): Failed opening '/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61
No Image
Warning: include_once(/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61

Warning: include_once(): Failed opening '/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61
Intervista a Raoul Joa Stampa E-mail
Scritto da Paolo Maggienga   
lunedý 26 febbraio 2007
Indice articolo
Intervista a Raoul Joa
Pagina 2
Ebbene si popolo windsurfista…questa volta siamo andati in alto, mooolto in alto…abbiamo intervistato nientepopodimeno che RAOUL JOA, line manager della North Sails. Raoul ha un curriculum di altissimo livello nel mondo del windsurf.... group_08

Ebbene si popolo windsurfista…questa volta siamo andati in alto, mooolto in alto…abbiamo intervistato nientepopodimeno che RAOUL JOA, line manager della North Sails. Raoul ha un curriculum di altissimo livello nel mondo del windsurf: dopo aver iniziato a soli 12 anni a fare windsurf, ha lavorato per 3 anni in un negozio che era il più importante punto vendita 3 Noth Sails al mondo. Da qui ai vicini uffici della North Sails stessa il passo è stato breve e Raoul  si è trovato a lavorare fianco a fianco con l’allora proprietario della North Sails, Michael Plank. Con l’acquisizione di North Sails da parte del gruppo Jacobs, Raoul è diventato responsabile del marketing per il prestigioso marchio. Dai 2002 al 2005 è stato contemporaneamente responsabile del marchio Mistral, poi è tornato ad occuparsi a tempo pieno del suo primo amore, la North Sails.

Con l’intervista a Raoul TESTWINDSURF vorrebbe iniziare una serie di interviste ed articoli a personaggi che sono stati e sono importantissimi per il nostro sport ma che spesso rimangono dietro le quinte ad occuparsi dei nostri giocattoli preferiti, sconosciuti ai più, ma fondamentali per lo sviluppo e l’innovazione del windsurf.

 [Courtesy Raoul Joa]
Come già anticipatovi in una news recentemente apparsa qui su TW, abbiamo chiesto a Raoul di spiegarci bene cosa intende per “standardizzazione delle misure del rig”, di come ha avuto questa idea e dell’incontro che egli stesso ha organizzato lo scorso novembre con alcune dei principali marchi produttori di vele.
 
TW – Abbiamo recentemente letto sulla rivista statunitense Windsurfing Magazine alcune Tue ottime notizie sul trim e le misure delle vele: puoi spiegarci l’ottima idea che hai avuto di standardizzare il sistema di misura delle vele?
RAOUL JOA: E’ accaduto tanto tempo fa, prima ancora che io lavorassi come venditore in un negozio di windsurf. Dev’essere stato circa 18 anni fa quand’ero un cliente abituale io stesso. Come quasi tutti i consumatori avevo un miscuglio di pezzi di marche diverse, cioè le vele di una marca (North Sails, ovviamente! J ) e il boma di un’altra marca. Ma a quell’epoca eravamo già contenti se veniva indicata qualche misura. Anche armare la propria vela CORRETTAMENTE non era così importante, semplicemente si cazzavano bugna e caricabasso quel che sembrava giusto. Dal momento che i prodotti non erano molto avanzati non faceva una grande differenza.
Con l’avvento delle vele completamente steccate e le balumine che sventavano, tutto è cambiato drasticamente. Improvvisamente le vele supportavano almeno il doppio del range di vento ma solo se armate correttamente (ovviamente, questo vale tutt’oggi!). Stiamo parlando di 1 o 2 centimetri per decidere se si vuole davvero sfruttare tutto il potenziale di una vela o se non si desidera nessun vantaggio prestazionale neppure in confronto a vele progettate 15 anni fa.

Se si possiedono parti di marche differenti dove ogni marca ha la sua “filosofia” per definire la lunghezza di boma e prolunga o della lunghezza di boma e tasca d’albero di una vela, è finita. A quell’epoca, circa 15 anni fa, i produttori non si sono preoccupati di mettere al riparo il consumatore da questo rischio definendo degli standards.
In passato il windsurf era l’unico sport definito “fun” (questo è il motivo per cui il windsurf è ancor oggi chiamato “la madre di tutti i fun sports”, io odio questo termine perché è maledettamente attempato). Non c’erano i pattini in-line, non c’erano le mountain bikes, non c’era il kite. Pertanto i clienti accettavano di fare mille prove col materiale da windsurf. Al giorno d’oggi con l’esistenza di tutti gli altri sport (che sono più veloci e facili da preparare) e l’accelerazione dei ritmi di vita nessuno ha il tempo di buttar via mezz’ora per trimmare la propria attrezzatura da windsurf.
Altro fattore è la poca frequenza con cui pratichiamo il nostro sport. Mi sono domandato per anni come fosse possibile che ogni anno io dovessi spiegare agli STESSI clienti finali al nostro stand a Dusseldorf come applicare la giusta tensione a due cordini (per farla breve, come trimmare una vela). Può la gente essere così stupida da dimenticarsi come regolare 2 cordini? Le stesse persone imparano a guidare un’auto e riescono a non dimenticarsi come si fa. La ragione è che la maggior parte dei windsurfisti può praticare il nostro sport in maniera molto incostante perché molti fattori devono quadrare per permettere di uscire in windsurf (vento, tempo meteorologico, avere un’auto ecc..). Ora vi immaginate cosa vorrebbe dire guidare un’auto una volta e poi più magari per due o tre mesi? Credo che molta gente si dimenticherebbe come fare, me incluso J
 
TW: Ho avuto due boma North Sails che ho utilizzato con vele di marche diverse e non ho mai avuto problemi con la misura, regolati come indicato sulle vele era tutto a posto. Ad essere sinceri, la stessa cosa non si può dire per il boma di un’altra marca. Questo significa che il sistema di misurazione North Sails è già uno standard?
RJ: Fortunatamente, alla North Sails abbiamo sempre stabilito le misure dei boma in accordo con lo standard che ora abbiamo definito per tutti i produttori (anche perché è l’unica maniera logica di misurare un boma)
 
TW
: Quanto ci vorrà secondo te perché la maggioranza dei produttori si allineino agli standard una volta che hanno deciso di aderire all’iniziativa?
RJ: Sfortunatamente, non avverrà subito. Dobbiamo lavorare insieme su questo discorso, specialmente le riviste dovranno mettere in evidenza se certe marche non aderiscono per “forzare” tali marche a correggere le misure scritte. Una volta che le case produttrici avranno sistemato questo problema, per il consumatore non sarà più un problema mischiare parti di marche diverse. Per le marche aderenti all’iniziativa, si è stabilito che la cosa inizi con la produzione 2008.
 
TW: Nell’intervista a Windsurfing Magazine, non hai accennato alle specifiche degli alberi. Ti sei semplicemente dimenticato o gli alberi non sono inclusi nella standardizzazione? Se non sono inclusi, perché? C’è la possibilità di standardizzare anche gli alberi (non solo la lunghezza ma anche il diametro, il flex ecc..) per fare in modo che non ci si debba più preoccupare di un albero di marca “X” in una vela di marca “Y” (magari camberata)?
RJ: La lunghezza degli alberi non ha bisogno di essere standardizzata perché è abbastanza chiaro come va misurata la lunghezza di un albero. La curva di flessione di un albero e la rigidità non possono essere standardizzati perché ogni marchio di vele (progettista) ha la propria filosofia progettuale riguardo a quella che è la giusta curvatura di un albero per le proprie vele. Stesso dicasi per il diametro dal momento che il diametro ha una grande influenza sulla curva di flessione e sulla rigidità di un albero.

TW: Pensi che la stessa idea possa essere estesa alla misurazione delle tavole? Voglio dire, per esempio, 90 litri sono….90 litri qualsiasi sia la marca?
RJ: Oltre al lavoro in North Sails, sono stato per 3 anni responsabile del marchio Mistral ma ora non lo sono più. Ciò significa che ormai decidere sulla possibile standardizzazione delle tavole non è più mio compito. Ma concordo pienamente che sarebbe un grande beneficio per il consumatore finale avere un sistema standardizzato di misurazione del volume (anche se è già più o meno così visto che il 90% delle tavole odierne viene prodotto dalla Cobra e pertanto la misura effettuata nella loro vasca è in un certo senso uno standard).
TW: Grazie mille Raoul, tienici informati sulle novità e tanti auguri per il tuo lavoro!

 

 

standardize_sail_measurements_-_boom_length

 

 

standardize_sail_measurements_-_extension_and_luff_length

 


 

 



 
< Prec.   Pros. >
No Image
No Image No Image No Image

Warning: include_once(/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61

Warning: include_once(): Failed opening '/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61

Webcam PrÓ


Warning: include_once(/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61

Warning: include_once(): Failed opening '/home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb/moszoomthumb.class.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /home/mhd-01/www.testwindsurf.com/htdocs/mambots/content/moszoomthumb.php on line 61

Le magliette di TW

    
No Image
© 2019 Testwindsurf.com
Joomla! è un software libero realizzato sotto licenza GNU/GPL..
No Image